venerdì 16 giugno 2017

Quei Bravi Ragazzi, che vittoria! 13-2 rifilato a Sballeros e conquistate le semifinali!

Sono quattro i quarti di finale disputati della fase Silver, e non sono mancate le emozioni ed i colpi di scena.

Il primo disputato è stato Quei Bravi Ragazzi-Sballeros, terminato, come si evince dal titolo, 13 a 2 per i primi che si portano dunque in semifinale. Risultato che non lascia scampo a nessun'interpretazione, come i 6 gol di Giammella davvero utili ai fini del risultato.

Il secondo quarto di finale ha visto invece la vittoria di Atletico Al Bar su Sintoil F.C. per 19-7, in una sagra del gol pù che una partita.
Adamo implacabile, si aggiudica infatti il titolo di man of the match grazie alla bellezza delle dieci reti realizzate in soli 40 minuti, una cifra davvero sbalorditiva.

L'altro match ha visto invece la vittoria di Bubbers su Predators, ma questa è stata invece una partita più combattuta a differenza delle prime due, infatti il risultato finale è stato quello di 10-5.

S.S.Legionari-Stikk N Bollo è stato invece l'ultimo quarto disputato, ed il 5-1 finale sorride ovviamente ai rossoneri.
L'immagine può contenere: 1 persona, spazio all'apertoQuesti ultimi quindi possono accedere alla fase successiva, grazie anche alle doppiette di Bonelli e Pirri.

Vi ringrazio per averci seguito, e vi ricordo di rimanere aggiornati su tutte le news di questa e altre competizioni digitando il sito www.brianzatornei.it .


martedì 6 giugno 2017

Galacticos, prosegue la straordinaria corsa per la conquista della Matzumoto!

Sono stati disputati i quarti di finale GOLD della Matzumoto Cup, e come era pronosticabile non sono mancate le emozioni ed i colpi di scena.
Andiamo a vedere che squadre approdano dunque alle semifinali..
Nessun testo alternativo automatico disponibile.

Bookmakers-Real Nova è terminata con il punteggio di 12-5, in un match rimasto sempre nelle mani dei vincitori che hanno saputo mantenere il vantaggio scaturito fin dai primi minuti.
I biancorossi dunque approdano alle semifinali, dove se la dovranno vedere con Galacticos.

Questi ultimi, hanno invece sconfitto 9-0 Ex Giocatori, offrendo davvero una bella prestazione e delle giocate notevoli.
D'Ambra e Familari si dividono lo scettro di migliore in campo grazie alle due triplette realizzate, che hanno portato la loro squadra a questi tre punti importantissimi.

Chico Team- Iceberg si è conclusa invece con il risultato tennistico di 6-0, spiazzando ogni pronostico che invece vedeva una partita più combattuta ed aperta.
I blancos hanno saputo sfruttare ogni azione a loro capitata, anche se non si può non sottolineare la prestazione della difesa e del portiere che sono riusciti a mantenere la loro porta inviolata in un patch così delicato.

West Ham-Betaland è stato il quarto di finale più combattuto ed aperto fino alla fine, conclusosi infatti per 7-6.
L'immagine può contenere: 7 persone, persone che sorridonoI giallorossi hanno giocato una buona partita, anche se sono dovuti capitolare contro i loro avversari che hanno saputo esser più concentrati sotto porta nelle occasioni chiave.
In particolare Villa, De Morais e Di Maggio con le loro doppiette hanno avuto un peso decisivo sulla gare, aiutati anche dalla rete di Bernardelli.

Vi ringrazio per averci seguito, e vi ricordo di rimanere connessi sul sito www.brianzatornei.it per non perdervi neanche un'emozione di questa e tante altre competizioni.

lunedì 29 maggio 2017

Matzumoto, terminati i gironi ora si fa sul serio: al via la fase ad eliminazione diretta!


Completata dunque anche la terza giornata della Matzumoto Cup, dove non sono mancate le emozioni ed i colpi di scena. 
Andiamo a vedere però che squadre accederanno alla fase Gold e quali alla fase Silver.


L'immagine può contenere: 8 persone, persone in piediNel Girone A le due squadre a passare il turno sono Bookmakers e West Ham, dove la prima squadra passa il turno da imbattuta, infatti finisce il girone a punteggio pieno, avendo battuto anche Stikk N Bollo per 4-3 che invece chiude il gruppo a 0 punti.
L'altra squadra a vincere in questo turno è stata West Ham, che grazie alla sua vittoria per 6-3 è riuscita a prendersi il secondo posto.

Galacticos invece conclude al primo posto il Girone B, grazie ai 9 punti conquistati. merito anche della vittoria per 4-3 ottenuta sulla seconda della classe Chico Team. 
Atletico Al Bar invece batte Sballeros in una partita davvero emozionante per 11-10, grazie anche al poker realizzato da Adamo, e conquista così il terzo posto lasciando soli i propri avversari in ultima posizione.

Il Girone C è comandato da Iceberg, che come le altre prime riesce a realizzare 9 punti, con 22 gol fatti e solo 4 subiti. Real Nova subito dopo occupa la seconda posizione con sei punti, seguiti da Quei Bravi Ragazzi con 3, ed ultimi Predators con 0 che hanno perso anche in questa giornata contro i terzi per 12-6. La sfida tra le prime due invece è terminata 6-3. 

L'ultimo Girone, il D, si è concluso invece con punteggi differenti. La prima della classe, Betaland, termina la sua corsa con 6 punti, che però le bastano per qualificarsi in questa posizione.
Dietro di lei Ex Giocatori, che distanziano i terzi in classifica S.S. Legionari di un solo punto.
In ultima posizione invece Sintoil F.C. ad un solo punto. 

Vi ringrazio per averci seguito, e vi ricordo di rimanere sempre connessi sul nostro sito per questa e tante altre competizioni digitando il www.brianzatornei.it .

lunedì 22 maggio 2017

Matzumoto Cup, quante emozioni in questa seconda giornata!

E' stata disputata anche la seconda giornata della Matzumoto Cup, e non sono mancati i risultati a sorpresa.
Andiamo a vedere come sono andati i singoli match.

L'immagine può contenere: 9 persone
Nel girone A a condurre la classifica è Bookmakers che ha sconfitto Bubbers per 5-2 grazie anche alla tripletta di Palermo. 
A pari merito con gli sconfitti a 3 punti c'è West Ham, che ha sua volta ha battuto Stikk N Bollo per 3-1. Biancorossi dunque, una squadra ancora a 0 punti in questo girone. 

Veniamo quindi al girone B dove c'è un gran distacco tra le prime due e le ultime due. 
Galacticos e Chico Team hanno battuto rispettivamente Sballeros e Atletico Al Bar per 10-3 e 5-4.
Entrambe le squadre, che avevano già vinto nella prima giornata, si giocheranno la qualificazione come primi nell'ultima giornata di questo girone. 

Iceberg invece, conduce il girone C con 6 punti, avendo vinto anche in questo turno per 9-1 contro Predators. A distinguersi in questa partita è stato Mione che ha calato un poker entusiasmante. 
Real Nova-Quei Bravi Ragazzi termina invece 6-3, e dunque entrambe le squadre rimangono appaiate a quota 3 punti in attesa dell'ultimo e decisivo turno. 

L'immagine può contenere: una o più persone, persone che praticano sport e spazio all'aperto
Per quanto riguarda il girone D, l'unica squadra sicura della qualificazione al prossimo turno è Betaland, certa anche del passaggio come prima. Infatti in quest'ultima giornata la squadra ha battuto Sintoil Fc per 9-3, lasciando gli avversari a quota 1 punti a pari merito con SS Legionari, che a loro volta hanno pareggiato per 4-4 con Ex Giocatori.  Questi ultimi invece, nonostante i loro 2 punti, occupano la seconda posizione della classifica. 





Vi ringrazio per averci seguito e vi ricordo di non perdervi neanche una novità di questa e tante altre competizioni digitando il sito www.brianzatornei.it . 

martedì 16 maggio 2017

Al via la Matzumoto Cup!

E' iniziata la Matzumoto Cup, ed è stata giocata la prima giornata di tutti i gironi.
Andiamo a vedere come sono andate queste partite..

L'immagine può contenere: 7 persone
Nel Girone A al comando del girone si trova Bookmakers, che ha battuto West Ham in una bellissima gara per 8-5. Decisivi ai fini del risultato i sei gol realizzati da Tornelli, che hanno aiutato moltissimo a portare i tre punti a casa alla sua squadra.

A pari merito con loro si trovano Bubbers, che a loro volta hanno trionfato per 10-4 su Stikk N Bollo.
Cassaro e Bagnato ispiratissimi in questa partita, i quali hanno calato un poker ciascuno, coadiuvati anche dalla doppietta di Pizzi. 

Nel Girone B invece abbiamo visto due partite non molto equilibrate, con Chico Team e Galacticos che hanno realizzato 26 gol contro i 7 dei loro avversari.
I primi hanno battuto per 13-2 Sballeros, grazie anche ai sei gol di D'Ascanio, mentre per i loro avversari i gol della bandiera sono stati realizzati da Di Stefano e Miglietta.
Anche Galacticos ha realizzato 13 reti, ma i suoi avversari si sono spinti fino ai 5, tutti realizzati da Adamo.


Iceberg e Quei Bravi Ragazzi comandano invece il Girone C, grazie alle vittorie rispettive su Real Nova e Predatoris. 
La prima è terminata 7-0, match in cui oltre ai gol di Gasparetti (3), Sergi (2) e Sorbo (2) si è distinta la difesa della squadra che è riuscita a mantenere la propria porta inviolata.

La seconda invece è stata più combattuta, ed il risultato finale è stato quello di 8-5.

L'ultimo Girone, il D, ha visto invece l'unico pareggio della giornata, ovvero quello tra Sintoil F.C. e Ex Giocatori per 5-5, in cui si è contraddistinto Koauo Jader con la sua doppietta, e Dias con i suoi tre gol realizzati. 
L'altra sfida invece è terminata con la bella vittoria di Betaland per 3-9 su S.S. Legionari, dove Di Maggio ha spaccato in due la partita realizzando la bellezza di sei reti, mentre per i rossoneri le uniche tre marcature realizzate sono state effettuate da Pirri.


Vi ringraziamo per averci seguito, e vi ricordo di rimanere aggiornati su questa e tante altre competizioni digitando il sito www.brianzatornei.it . 

martedì 2 maggio 2017

Un altro 1° Maggio, un'altra 12 ore da ricordare: Mauri Team (ama) e Fc Serenità (pro) sono le vincitrice dell'edizione 2017



Nemmeno un tempo invernale ha impedito il regolare svolgimento della 12 ore dei lavoratori, tutto in un giorno di calcetto divenuto ormai una tradizione per i molti appassionati di calcio a 5 brianzoli.
Il torneo, che ha preso il via alle ore 10, ha registrato un boom di presenze, totalizzando la bellezza di 24 squadre iscritte. Due le differenti categorie: gli amatori (8 team ai blocchi di partenza) e i pro (categoria “composta” dalle rimanenti 16 squadre). 

In premio, ovviamente, la partecipazione alle finali 24H di Cesena, il cui pass, come è logico, era ambito da tutte le partecipanti. Ambito da tutte ma ottenuto soltanto da una: FC Serenità, che dopo una splendida finale ha sconfitto i ragazzi di Las Palmas ai calci di rigori, aggiudicandosi la coppa più grande ed, appunto, il biglietto per disputare le finali.
L'immagine può contenere: 8 persone, persone che sorridono, persone in piedi e spazio all'aperto 
Ma andiamo con ordine, e raccontiamo le emozioni di una giornata di sport e divertimento davvero da incorniciare, che nemmeno la pioggia incessante è riuscita ad incrinare.
Entrambe le finaliste della categoria pro hanno cominciato agevolmente il proprio percorso: Fc Serenità ha vinto senza grossi affanni contro i ragazzi di Binzagor, superati per 4-1. Sorte ben peggiore è capitata ai primi rivali giornalieri dei Las Palmas United, i giovani della squadra FC Foggia, strapazzati da Checola e compagni per 11-0. 

Sin dall’inizio, dunque, queste due squadre hanno mostrato di avere tutta l’intenzione di fare sul serio ed arrivare fino in fondo alla competizione. Tutto questo mentre sugli altri campi cominciavano anche le sfide della categoria amatori, con Dream Team che superava di slancio il Real Colizzati (3-1), mentre Mauri Team s’imponeva nettamente e senza pietà sui ragazzi di Telefunken, grazie a ben 9 reti realizzate da Maurizio Tufano, che si laureerà poi capocannoniere della competizione, segnando più di venti reti (cifra da record!).
Sempre nella categoria amatori, esordio vincente anche per quella che si scoprirà poi essere una delle due finaliste, ovvero Erminio Ottone, che è scattata dai blocchi di partenza con un buon 3-1 inflitto alla Banda Bagaj.

Con queste partite si è aperta dunque l’attesissima 12 ore dei lavoratori, e con molte altre è proseguita. Gol, spettacolo, giocate d’alta scuola e sano agonismo: non è mancato proprio nulla in questa splendida giornata di sport, sviluppatasi alla perfezione di ora in ora anche grazie al lavoro di uno staff preparatissimo e meritevole di lode. 

L'immagine può contenere: 2 persone, persone in piedi e spazio all'aperto
Tra  le molte partite che meriterebbero di essere menzionate, ve ne sono state alcune davvero spettacolari, con continui ribaltamenti di risultato e che hanno visto confezionarsi una miriade di gol, a tutto beneficio del pubblico che vi ha assistito. Ad esempio, da ricordare è stato il pazzesco 5-4 con cui Fasicar ha battuto FC Serenità nell’ultima partita del proprio girone, così come il 3-2 con cui gli Orpa si sono imposti sul Binzagor.
Anche la categoria ama ha regalato partite da incorniciare: su tutte spicca l’8-4 con cui il Mauri Team ha battuto il Real Colizzati. Mauri Team che alla fine si laureerà campione della propria categoria, superando in finale i ragazzi di Erminio Ottone con il risultato di 5-1.

Per quanto riguarda la categoria pro, ve lo avevamo già anticipato, a vincere sono stati i ragazzi di Fc Serenità, che dopo una sequenza interminabile di calcio di rigore (10 per squadra) hanno avuto la meglio sugli ottimi Las Palmas, trascinati per tutto il torneo da Francesco Surace, capocannoniere con nove reti.
La 12 ore dei lavoratori che va in archivio, dunque, si è rivelata la giornata di festa e sport che tutti si aspettavano, e per tutti coloro che non avessero potuto parteciparvi, niente paura! È infatti prevista per il weekend del 10-11 giugno una nuova 12 ore, con una formula del tutto particolare: si giocherà infatti dalle 19 alle 23 del sabato e della domenica, spezzettando in due il classico formato dei tutti in un giorno. 
Le iscrizioni sono già aperte! Tutte le info ed i recapiti dei responsabili sono disponibili su: http://www.brianzatornei.it/tornei-calcio-a5-a-monza-e-brianza/brianza-cup-12-ore-di-calcio-a5/

domenica 30 aprile 2017

Viagrate è nella storia! Battuti Gli Aristofatti e vincitrice della Champions!

E' questa la squadra che ha trionfato in Champions League, battendo Gli Aristofatti per 5-3 in una finale davvero combattuta.
L'Europa League invece è stata vinta da West Ham, che si è sbarazzata di Atletico X Niente per 3-2.
L'immagine può contenere: 4 persone, persone in piedi, scarpe e spazio all'aperto
Gli Aristofatti dunque potranno accedere alle finali nazionali, avendo portato a casa una competizione davvero agguerrita, in cui molte squadre sembravano davvero lanciate, ma hanno dovuto capitolare alla fine.

I vincitori in semifinale hanno battuto La Bergamina per 4-2, grazie alla tripletta di Villa ed alla rete di Furlanetto. Nell'altra semifinale invece i finalisti hanno sconfitto Chico Team per 7-2, giocando una partita ad altissima intensità, lasciando davvero poco spazio alla manovra offensiva di Chico Team che aveva fatto vedere nel corso del campionato.
Arrivati in finale i due team hanno giocato anche con un po' di stanchezza visto il loro calendario, ma hanno dato vita ad una gara carica di emozioni e di tensione.
Gli sconfitti hanno provato a portare a casa la partita realizzando tre reti, precisamente con Brioschi, Gramegna e Villa, ma Viagrate ha saputo fare meglio, realizzandone 5, ed in particolare è impossibile non citare il man of the match della partita Manno, che ha calato una manita decisiva in finale, coadiuvato anche dalla singola marcatura di Parma.

Venendo all'Europa League invece, la vincitrice West Ham è arrivata in finale dopo la vittoria con Maltrainsema per 7-2, in cui la squadra ha trionfato sui granata esprimendo davvero del buon calcio, e lasciando solo le briciole ai propri avversari che comunque hanno saputo farsi valere, dimostrando le loro doti che hanno fatto vedere nel corso della stagione.
L'altra finalista, Atletico X Niente, è invece arrivata in finale dopo la vittoria con Team A.S. Turbo per 6-5 in una semifinale al cardiopalma.
La finale è stata invece giocata molto bene difensivamente da entrambe le squadre, anche se a spuntarla è stata West Ham, grazie anche alle doppietta di Ferraro.
Complimenti dunque ai vincitori, che hanno saputo disputare un grandissimo torneo senza mai abbassare la guardia, ma un plauso anche a chi non è riuscito a trionfare, perchè ha comunque lottato senza mai darsi per vinti.

Vi ringrazio per averci seguito, e vi ricordo di rimanere connessi su tutte le novità digitando il sito www.brianzatornei.it .